NON SOLO PAPPE
LE PATATE, piacciono sia ai grandi che hai bambini e si dividono in :
- A PASTA BIANCA: per purè, gnocchi, crocchette e composti soffici.
- NOVELLE: al forno e in padella.
- ROSSE: mantengono bene la consistenza anche a lunga cottura.
- A PASTA GIALLA: da friggere, in umido e al forno, lessate e in insalata.
- VECCHIE: lessate, al forno e al burro.

Le patate andrebbero conservate in un luogo fresco, asciutto (non in frigo) e possibilmente al buio per evitare che si colorino di verde e diventino così nocive.
Inoltre, le patate cotte vanno conservate entro 24 ore.
L'olio che si adatta meglio alla frittura è quello d'oliva, in alternativa anche l'olio di semi di arachide, girasole e le miscele.
Un piccolo segreto per sbucciare le patate in anticipo e non farle annerire è immergerle in acqua fredda. (Si conservano così per 2/3 giorni).

TAGLIATELE COSI':
- spirale: infilzate la patata con uno spiedi no e poi con il coltello finché non toccate la punta dello spiedino facendo ruotare la patata.
- bastoncini ondulati: tagliate le patate a fette e poi a bastoncino con l'apposito coltello.
- spicchi: tagliate le patate a metà nel senso della lunghezza e poi sempre nello stesso verso a spicchi.
- pallini: incidetele con uno scavino rotondo, lessatele e poi friggetele.
- chips: appoggiatele su un tagliapatate e poi andate su e giù.
- cubetti: tagliatele a fette e poi a bastoncino ed infine a cubetti.
- truccioli: tagliatele con il pelapatate nel senso della lunghezza.

ALCUNE RICETTE:
"GLI GNOCCHI LIGURI DI ROSA"
1.5 kg di patate a pasta bianca o nuove
500 gr. di farina
2 uova
100 gr. grana
noce moscata, sale.
Fate cuocere le patate in una pentola d'acqua salata, poi passatele nello schiacciapatate ancora calde. Formate una fontana con la farina, aggiungete le patate, nel centro le uova, un pizzico di sale, il formaggio, la noce moscata e impastate.
Formate gli gnocchi.
Oppure mettete tutto nel mulinex e formate la pagnotta.

"GNOCCHI DI SEMOLINO"
gr.30 semolino
gr.100 latte
gr.10 burro
gr.parmigiano
sale
Dopo aver cotto il semolino nel latte, aggiungere il burro e il parmigiano.
Distendere il composto facendogli assumere lo spessore di 1 cm.
Fare raffreddare e tagliare dei dischetti rotondi che vanno conditi con il burro e il parmigiano. Introdurre per qualche minuto in forno.

Copyright Nonsolopappe - diritti riservati - 2002